Strane amicizie - parte 2. La mamma del campione



La mamma del campione è socievole, pacata, allegra e di bell’aspetto. Sempre gentile e gioviale non manca mai di indirizzare qualsiasi discorso sulle grandi capacità dell’atleta che ha partorito.

Lo fa con discrezione, sempre minimizzandone i meriti, ma facendoti capire che il tuo, di figlio, non potrà mai arrivare agli standard del suo, di figlio.

Mostra grande empatia di fronte ai fallimenti del tuo, di figlio. Ti rincuora dicendo che prima o poi anche lui arriverà a toccare quelle vette del suo, di figlio.

Ovviamente non crede minimamente a ciò che dice, ma vuole farti sentire il suo affetto (?).

In certi momenti è molto rassicurante, anche se a te non frega poi molto di quali standard dovrebbe raggiungere il tuo, di figlio.

Il grande problema si pone quando è il suo, di figlio, a fallire.

Il suo insuccesso diventa globale, ingovernabile, impossibile da gestire e da vivere.

Un tonfo che, secondo il suo giudizio, viene avvertito da tutta la popolazione nazionale.

Una vergogna insostenibile a cui difficilmente potrà reagire.

La mamma del campione crolla, si dispera, soffre e tu, madre di un non campione, non comprendi questa tragedia.

La lasci sfogare, dici qualche parola di conforto, la rassicuri che il suo, di campione, si rialzerà più forte di prima, più determinato di prima, più immenso di prima.

Lei ti ringrazia, ma è chiaro che i tuoi incoraggiamenti non la toccano minimamente. Il dolore, si sa, deve fare il suo corso.

Il tempo guarisce ogni ferita, anche la caduta del campione che, pian piano, si rialza. E tu, di buon cuore, nonostante tutto, elargisci elogi e felicitazioni.

Il tuo, di figlio, nel frattempo, comincia a risalire la china diventando sempre più competitivo. Ma alla mamma del campione questo non interessa. Neppure li vede i risultati (o forse sì, ma non vale la pena parlarne).

Nessuno potrà mai minare i traguardi che il suo, di figlio, arriverà a toccare.

Ma la vita, si sa, è imprevedibile e accade proprio il contrario.

La mamma del campione legge il tuo stato Instagram e decide di ignorarlo.

Si mostra sui social ridanciana e provocante. Con un colpo di spazzola vuole convincere tutti, soprattutto se stessa, che ha sotterrato ogni aspettativa sul figlio campione. Anzi, non ne ha mai avute.

Pubblica metafore sui veri valori della vita, celebra la forza della natura, inneggia all’immensità del cosmo.

La gioia per lei, ora, è un dolce ripieno e un selfie ravvicinato.

E tu, che non puoi permetterti i selfie e men che meno i dolci, fai spallucce e ti rammarichi del tempo perso con un simile soggetto.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti